© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com

FIA WEC a Silverstone vince la Toyota. A Ford e Ferrari le classi GT

April 17, 2017

 

 

 

6 ore di spettacolo, 6 ore di gara sprint. Come da copione può succedere di tutto sino all'ultimo giro. Dalla pioggia che può scombinare tutte le strategie, all'incidente della Toyota #7 che a circa due ore dalla fine della gara riduceva al 50% le possibilità giapponese di arginare le Porsche 919 #1 e #2, all'auto eliminazione a poche curve dal traguardo della #98 Aston Martin Racing condotta da Pedro Lamy (in testa nella classe) e della #54 Spirit of Race Ferrari 488 GTE di Miguel Molina.

 

Ma poi, quando sventola la bandiera a scacchi, finalmente si può respirare! E così nella classe regina, la LMP1, vince meritatamente la Toyota TS050 Hybrid #8 grazie ad una guida perfetta del trio Kazuki Nakajima, Anthony Davidson e Sébastien Buemi, quest'ultimo autore negli ultimi 12 minuti di gara di una rincorsa velocissima per andare a prendere e superare la Porsche 919 Hybrid #2 di Brendon Hartley. Porsche, comunque, che nei comunicati ufficiali dice di aver sacrificato le prestazioni per la messa a punto delle vetture in vista di Le Mans, ha fatto bottino di punti per il Campionato Marche prendendosi il secondo e terzo gradino del podio.

Notizia nella notizia, nella LMP2 (mamma che veloci quest'anno!) per la prima volta vince un team cinese: il Jackie Chan DC Racing trio di Oliver Jarvis, Thomas Laurent and Ho-Pin Tung (Jota-Sport).

 

La Ford GT #67, la più veloce, insieme alla sorella #66 in gara, ha dominato la classe LMGTE Pro, dietro loro la Ferrari 488 #51 e la 911 RSR #91.

 

Finale a sorpresa, come ho scritto all'inizio, nella LMGTE Am: la Aston Martin di Lamy e la Ferrari di Molina si sono scontrate a poche curve dal traguardo, lasciando via libera alla vittoria della Ferrari 488 di  Weng Sun Mok and Keita Sewaal, team di Singapore. Lamy riesce comunque a mantenere la seconda posizione, mentre al terzo posto si è classificata la Porsche 911 RSR  della Dempsey-Proton Racing guidata da Christian Ried, Matteo Cairoli and Marvin Dienst.

 

Bella soddisfazione per il team che il giorno prima aveva conquistato il secondo posto nella European Le Mans Series, sempre a Silverstone.

 

Prossimo appuntamento con il FIA WEC per la 6 Ore del Belgio sul mitico circuito di Spa- Francorchamps.

 

 

 

Please reload