© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com

Shaken, not stirred...

June 7, 2017

Ci riferiamo naturalmente ad una delle bevande più note al mondo, anche se in realtà vogliamo parlare di uno dei “brand” più caratterizzati e distintivi, in grado di dare l’impronta ad un a intera epoca di competizioni.

 

Probabilmente Alessandro Martini, classe 1834, che aveva iniziato a lavorare come garzone di bottega, mai avrebbe immaginato di vedere il suo cognome identificato come icona del “bel vivere” nei... secoli successivi.

Ma con riferimento al mondo dei motori, naturalmente, non possiamo non riferirci al Martini Racing, che nasce in sordina il 4 Aprile del 1968 quando il Marchio viene apposto per la prima volta su di una Porsche 907.

 

Nel Dicembre 1970 viene fondato ufficialmente a Londra il Team e da qual momento inizia una storia di assoluto prestigio che arriva fino alla F1 attuale e al Team Williams, che tutt’ora sfoggia gli impareggiabili, magnifici colori.

 

Di fatto l’ascesa del mito inizia già nel Giugno del 1971, quando la 917 K dell’austriaco Helmut Marko e dell’olandese Gijs van Lennep taglia per prima il traguardo della 24H di Le Mans.

 

E’ fatta! Le Mans trasforma in oro tutto ciò che tocca ed ecco che il Marchio Martini e le sue mitiche strisce tracciano la storia delle Corse. L’impegno proseguirà e l’Endurance, i Rally Mondiali e la F1 saranno i palcoscenici naturali per i decenni a venire. In particolare saranno  Porsche, Lancia, Lotus e Brabham i più prestigiosi a fregiarsi delle favolose livree.

 

Ad oggi nulla è cambiato ed un fascino immutato circonda un brand difficile da dimenticare, grazie al Motorsport, certo, ma diciamo anche grazie all’esordio “glorioso” di Charlize Theron nel 1995. Che spot impareggiabile !

 

Per tutto questo è bello sorseggiare un buon cocktail, la sera d’estate, in una piccola piazza della dolce Treviso, dove ho potuto esporre alcune mie foto ad un evento... Martini.

 

Piccole gioie crescono.

 

Please reload